COMUNICATO STAMPA 4/2007
QUOTE ROSA ALLA RIBALTA
<<< INDICE COMUNICATI
20 Novembre 2007

Prosegue a ritmi serrati l’attività agonistica della Scuderia Piave Jolly Club di Treviso supportata entusiasticamente come sempre da Fassina Automotive, Risanamento Fognature ed Almafin. Ecco com’è andata nell’ultima parte della stagione.

Per Roberto Dal Cin, le ultime tre gare, in salita lo sono state in tutti i sensi. Sì, perché lui, abbonato alle vittorie di classe – e non solo a quelle – s’è dovuto piegare ai capricci della sua Alfa Romeo GTA 1600, macchina nuova, che evidentemente ha ancora bisogno di essere messa a punto. Così, alla 25a Pedavena-Croce d'Aune, disputata dal 7 al 9 settembre scorso e valevole per il Campionato Europeo Auto Storiche Velocità in Salita, il pilota della Scuderia Piave Jolly Club s’è dovuto accontentare del quinto piazzamento di classe.

Identico risultato alla 28a edizione della Coppa del Chianti Classico, corsa dal 5 al 7 ottobre, mentre alla Cividale-Castelmonte, andata in scena dal 12 al 14 ottobre, Roberto Dal Cin è riuscito a salire sul podio virtuale grazie al terzo posto di classe.

Molto meglio è andata alla figlia di Roberto Dal Cin, Federica, che ha conquistato il primo posto assoluto nella Coppa delle Dame, grazie a un brillante secondo di classe ottenuto al volante della sua BMC Austin Morris Mini Cooper. Un piazzamento che ha consentito alla Piave Jolly di classificarsi al quarto posto assoluto tra le scuderie.

A Monza, intanto, nello stesso week end del 13 e 14 ottobre, Daniele Vettoretti ed Emilio Zago hanno partecipato alla gara di Endurance riservata alle Auto Moderne che concorrono nell’E.T.C.S. con una BMW 320. Su 47 partenti, i due alfieri della Piave Jolly sono partiti terzi di classe su sette e trentunesimi in generale. Purtroppo, dopo 1 ora e 40 minuti di gara, si sono rotti i supporti motore quando si trovavano 17i e secondi di classe.

Il 3 e 4 novembre, Vettoretti e Zago hanno disputato la gara per le vetture Turismo storiche sul circuito francese del Paul Ricard, a Le Castellet.
La macchina dei nostri piloti non s’è mostrata brillante come le altre volte: in prova, i due hanno ottenuto il 19° tempo, terzo di classe. In gara uno Vettoretti e Zago hanno tagliato il traguardo al 17° posto assoluto e secondo di classe. In gara due è andata decisamente meglio, con la vittoria di classe e il 9° piazzamento assoluto. Così, nella classifica cumulativa, il risultato è stato brillante: 7i assoluti e primi di classe.

Ed è di pochi giorni fa la vittoria di classe di Silvano Peruch alla 7° edizione della  Bologna-San Luca disputata il 17 e 18 novembre 2007. Al volante della sua Fiat 124 Abarth Rally, il pilota veneto s’è classificato nono assoluto del secondo raggruppamento.

Il 2007 è stato il primo anno di corse senza Francesco Capuzzo, l’indimenticato presidente della Scuderia Piave Jolly Club, a cui sono dedicate tutte le vittorie di questa difficile stagione. La famiglia ha realizzato un ritratto in memoria di Francesco: chi desiderasse averne una copia, la può richiedere direttamente alla segreteria della Scuderia.

L’ufficio stampa
Per ulteriori informazioni:
E-mail: info@piavejolly.com

fax: +39 0422 540667